Intervista:
Chef Fabio Titone

16.07.2021 I Katharina, PR, Presse & Collaborations

  1. Quando si pensa alla cucina italiana, ci vengono subito in mente i piatti di pasta meravigliosamente saporiti e i sostanziosi piatti speziati di carne e pesce. Lo chef professionista Fabio Titone di Milano prepara piatti italiani innovativi nel ristorante "All'origine" senza perdere la tradizione della cucina italiana.

    Abbiamo incontrato lo chef 26enne Fabio Titone per un'intervista e abbiamo parlato con lui del suo amore per la cucina e dell'importanza di avere delle buone padelle.

Intervista con lo chef Fabio Titone

  1. Ciao Fabio, sei stato gentile a dedicarci del tempo, grazie mille! Siamo affascinati dalla tua storia. Dopo tutto, hai solo 26 anni e sei già capo chef del rinomato ristorante milanese "All'origine".

    Ciao, grazie mille! Il mio amore per la cucina è iniziato molto presto. Mia nonna era una cuoca, per questa mi ha sempre molto affascinato lavorare nella ristorazione. Ho iniziato a lavorare come cuoco a soli 16 anni, prima in vari ristoranti a Torino, e poi a Milano.

"Voglio rivoluzionare la cucina tradizionale italiana"

Essere lo chef di un ristorante è una responsabilità molto grande. Cosa vorresti che gli ospiti di "All'origine" portassero a casa con loro quando cenano nel tuo ristorante?

Voglio rivoluzionare la cucina italiana tradizionale. Voglio far assaggiare nuovi sapori ai miei clienti e dare loro una vera esperienza. Prodotti di stagione, piatti italiani reinterpretati - questa è la visione di "All'origine".

  1. Le pentole sono soggette a circostanze speciali nelle cucine professionali, dopo tutto sono usate più che in una cucina domestica. Cosa è importante per te quando si tratta di pentole e padelle?

    Sicuramente la lavorazione delle padelle. La padella deve essere stabile e adatta all'uso quotidiano. Sono affascinato dalle padelle Olav perché distribuiscono il calore molto rapidamente e in maniera omogenea, grazie alla loro anima di rame. È molto importante in cucina, perché così posso lavorare con precisione e nel minor tempo possibile. Una distribuzione del calore rapida e uniforme è possibile solo con il rame. Segretamente sono anche un fan del coltello da chef. Si adatta perfettamente alla mia mano e sono impressionato dalla leggerezza del coltello.

"La sostenibilità sta diventando sempre più importante
e dobbiamo prenderci cura del nostro pianeta".

  1. Fai molta attenzione alla stagionalità degli ingredienti nei tuoi piatti. La sostenibilità è molto importante per te?

    Decisamente! La sostenibilità sta diventando sempre più importante e dobbiamo prenderci cura del nostro pianeta, quindi adatto spesso il mio menu alla frutta e alla verdura di stagione. Cerco consapevolmente di vivere in modo più sostenibile, sia professionalmente che privatamente. Ecco perché Olav mi piace così tanto. In passato, la gente buttava le padelle nella spazzatura non appena il rivestimento perdeva il suo effetto antiaderente. Penso che la possibilità di rivestire di nuovo una padella sia geniale.

  1. Grazie per le belle parole, Fabio!

 

  1. Certo! Mi piace sostenere i giovani imprenditori come Christina e Till. Siamo una squadra giovane anche "All'origine" e possiamo imparare molto gli uni dagli altri.


    Grazie Fabio per il tuo tempo! Siamo molto contenti che sempre più chef professionisti si rivolgano a Olav a livello internazionale.

IN PRIMO PIANO

Potrebbe anche interessarti

10. Luglio 2021

09. Luglio 2021