La passione per la cucina di Luca nasce principalmente dai suoi genitori e da sua nonna. Fin da bambino è sempre stato coinvolto a cucinare insieme alla famiglia. Questo bellissimo gioco si è poi trasformato nella sua più grande passione e ha deciso di frequentare per 5 anni la scuola alberghiera. Attualmente continua la sua avventura nella ristorazione e lavora presso Excelsior Hotel Gallia.

Luca è rimasto davvero entusiasta delle padelle Olav. Il suo obbiettivo è quello di trovare la temperatura perfetta per ogni piatto. Ciò è stato possibile grazie all'anima in rame di Olav, che gli ha permesso una cottura omogenea anche a temperature molto elevate. Così facendo, è stato possibile risaltare i sapori della carne e il filetto di Luca è diventato una vera esperienza da vivere!

"La padella Olav mi ha fatto sentire a mio agio, sin dal primo utilizzo"

Luca Carrolo - Sub Chef del Excelsior Hotel Gallia

Ingredienti per 4 persone:

-

----
 
 

Scopri altri chef

Roberto di Pinto

Roberto ha sempre cucinato fin da piccolo con la sua mamma. Adesso dopo una lunga carriera e 10 anni a Milano, cerca di fare dei piatti perfetti e ha Olav come fedele alleato.

Scopri altri chef

Vincenzo Lebano

Vincenzo ha trasformato la sua passione per la cucina nel suo lavoro. Insieme a suo fratello, hanno portato il meglio della cucina mediterranea a Milano.

Haya Molcho

La ristoratrice con radici israeliane, Haya Molcho, sta conquistando l'Europa. Si fida completamente della qualità unica di Olav.