Preparare dei funghi deliziosi

Qui abbiamo riassunto i nostri migliori consigli per preparare dei funghi deliziosi.

IN PRIMO PIANO

Preparare dei funghi saporiti

Esiste un'enorme varietà di funghi commestibili al mondo e ce n'è davvero per tutti i giusti. In passato, purtroppo, si potevano trovare nei supermercati solo i funghi coltivati, ma ora si trovano anche moltissime varietà di funghi selvatici. Chi di voi è un vero esploratore, può certamente raccogliersi i funghi selvatici da solo passeggiando nella foresta - avranno sicuramente un sapore più intenso.

Come si conservano i funghi?

I funghi freschi purtroppo si rovinano relativamente in fretta se conservati male. È meglio conservarli in una scatola permeabile o in un sacchetto di carta in frigorifero (o in un luogo fresco). I funghi freschi di solito durano solo 3 giorni.

Se non avete funghi freschi a portata di mano, ma volete comunque preparare un delizioso piatto a base di funghi, scegliete i funghi surgelati piuttosto che quelli in scatola. I funghi in scatola perdono rapidamente sapore e consistenza nel liquido. Se scegliete i funghi surgelati, assicuratevi di metterli direttamente nella padella senza farli prima scongelare.
Un'altra alternativa sono i funghi secchi (davvero saporiti!). I funghi si possono essiccare da soli appena raccolti utilizzando un disidratatore, oppure possono essere comprati già pronti al supermercato. I funghi secchi sono veramente buoni nei sughi e nelle zuppe.

Pulire i funghi

È molto importante non lavare mai i funghi, se possibile. Se i tuoi funghi hanno solo leggere tracce di terra, è sufficiente pulirli con un pezzo di carta da cucina. Se sono più sporchi o hanno più terra del solito, puoi spazzolare via lo sporco con una spazzola morbida o una spazzola per funghi. Le parti danneggiate del fungo possono essere rimosse con un coltellino e le estremità secche possono essere eliminate.

Friggere i funghi

Ci sono innumerevoli modi di preparare i funghi. Il team di Olav preferisce preparare i funghi nelle nostre padelle. Le migliori padelle per questo sono le padelle con anima in rame rivestite Olav o il wok rivestito Olav.
È importante scaldare lentamente la padella a una temperatura media con un po' di grasso.
Noi preferiamo usare olio vegetale o un po' di burro chiarificato. Friggete i funghi solo brevemente, girandoli a caldo. Poi puoi riducete un po' la temperatura e date ai vostri funghi il tocco finale aggiungendo un po' di spezie.
Condite i funghi con sale e pepe solo alla fine. Se volete, potete anche soffriggere un po' di aglio fresco, aggiungere un pezzetto di burro ed erbe fresche. Prezzemolo, timo ed erba cipollina stanno molto bene con i funghi, ma se preferite cucinare in stile asiatico nel vostro Olav Wok, vi consigliamo di aggiungere un pizzico di salsa di soia e zenzero fresco.
Se vi piacciono un po' più cremosi, potete anche aggiungere un pizzico di panna e riscaldarli brevemente solo prima di servirli.

Riscaldare i funghi

Per molto tempo si è pensato che non si dovessero mai riscaldare una seconda volta i funghi, ma se vi rimangono degli avanzi dal vostro piatto di funghi, conservateli tranquillamente in frigorifero, l'importante è consumarli in 24 ore. Potete riscaldare e mangiare il vostro piatto di funghi una volta sola, ma assicuratevi che i funghi siano completamente riscaldati quando li preparate.

Pilze gebraten in Olav Pfanne mit Kupfer

IN PRIMO PIANO

Potrebbe anche interessarti

So brätst du immer ein perfektes Steak

3. Mai 2021

Pfannen aus Mehrschichtmaterial

3. Mai 2021

Das musst du beim Pfannenkauf beachten

3. Mai 2021

18. Luglio 2021

17. Luglio 2021

10. Luglio 2021